Cercospora

Da Wikiplants.

La Cercospora è un fungo che colpisce in modo particolare Sarracenie, Nepenthes e Dionee. La Cercospora di solito arriva con le prime piogge primaverili,che creano le condizioni di caldo-umido ideali per la proliferazione di questo patogeno.

Dettaglio Cercospora
Dettaglio Cercospora

Non è letale, ma il suo proliferare macchia in modo indelebile foglie e ascidi con piccole macchioline di secco contornate da una aureola rossa (questo cerchio rosso è prodotto dalla pianta stessa, è un accumulo di antociani in situ atti a limitare l'infezione), che spesso colliquano tra loro formando grosse macchie. La Cercospora deve essere assolutamente prevenuta,perchè una volta instaurata l'infezione (per altro facilmente eradicabile con Proclaim Combi), i danni estetici su ascidi e foglie saranno comunque permanenti.

Nella maggior parte dei casi il danno è quindi unicamente a livello estetico.

Spesso accade però che la Cercospora attacchi anche i nuovi ascidi/foglie/trappole in formazione, creando deformazioni molto simili a quelli causate dagli Afidi

Per prevenire lo sviluppo di questo fungo, è consigliabile trattare le piante più a rischio con il Proclaim Combi iniziando poco prima dell’arrivo della primavera e ripetendo l’operazione ogni 30 – 40 giorni per tutta la stagione primaverile

Per la cercospora si possono usare anche prodotti fitosanitari a base di mancozeb.

Dettaglio Cercospora



Autore: Gianluigi "Er Biconzo" Piegari

fonte img: Gianluigi "Er Biconzo" Piegari

Strumenti personali