Benvenuto su Carnivorous Plants Italia. Se vuoi avere accesso completo, registrati cliccando qui.

inizio dell'esteate e problemi con la dionea..

inizio dell'esteate e problemi con la dionea..

Messaggioda Wolota » 12/06/2017, 13:05

Ho tre esemplari di dionea che tengo in una piccola serra dove coltivo le mie piante tropicali, dall'inizio dell'estate (circa a inizio giugno) sto notando dei grossi problemi con le dionee ve li elenco tutti qui sotto:

- formazione di alghe nel sottovaso (li lavo ogni fine settimana i sottovasi).

- le trappole nuove che acquisiscono una colorazione marrone, e ancor peggio nere! Diciamo che, questo accade solamente quando arriva nello stadio di crescita quando si iniziano a vedere i dentini delle trappole, e praticamente diventano completamente nere.

- formazione di muschio nel substrato (rimosso).

- pH del terreno, oggi ho preso un campione di sfagno e torba dal vaso per esaminarne il pH, sfortunatamente ne avevo giusto un pezzo microscopico di indicatore e oggi lo vado a comprare, però mi pare che i valori di pH in quel pezzettino siano intorno ai 4-4,5 però no ne sono sicuro quindi appena compro gli indicatori aggiorno la discussione.

- le foglie una volta raggiunte il massimo stadio di crescita entro nemmeno 1 giorno assumono una colorazione marrone nei lati estremi delle foglie e a volte anche delle macchiette marroni, le trappole invece diventano scure gradualmente a partire dai denti.

ho rimosso tutte le foglie annerite per concentrare le energie sullo sviluppo delle nuove foglie, cosa potrebbe essere accaduto? forse a causa della serra? Quest'ultimo problema che ho ipotizzato l'ho risolto tenendo le piante in una zona del balcone dove solo la mattina presto arriva la luce, poi quando si saranno abituate a quell'ambiente le sposterò in una zona di luce (anche perché nella serra arriva pochissima luce...) :(
Wolota
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 06/06/2017, 20:11
Titolo: Weed
Coltivatore: 03 lug 1997
Nome: Zac

Condividi su:

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Google+ Google+

Re: inizio dell'esteate e problemi con la dionea..

Messaggioda Fede.Psnt » 12/06/2017, 14:14

Che torba usi?

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Fede.Psnt
Utente
Utente
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 13/04/2017, 16:09
Località: Siderno (RC)
Coltivatore: 25 mar 2015
Nome: Federico

Re: inizio dell'esteate e problemi con la dionea..

Messaggioda Wolota » 12/06/2017, 15:20

Fede.Psnt ha scritto:Che torba usi?

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk


torba bionda di sfagno, la comprai 4 anni fa in un centro giardinaggio. Ora penso sia improbabile però me l'hanno consigliata per la coltivazione di piante che pretendono terreni acidi e poveri d'azoto
Wolota
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 06/06/2017, 20:11
Titolo: Weed
Coltivatore: 03 lug 1997
Nome: Zac

Re: inizio dell'esteate e problemi con la dionea..

Messaggioda Fede.Psnt » 12/06/2017, 15:22

Potresti postare i valori?

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Fede.Psnt
Utente
Utente
 
Messaggi: 117
Iscritto il: 13/04/2017, 16:09
Località: Siderno (RC)
Coltivatore: 25 mar 2015
Nome: Federico

Re: inizio dell'esteate e problemi con la dionea..

Messaggioda Wolota » 12/06/2017, 16:08

Fede.Psnt ha scritto:Potresti postare i valori?

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk


non ho più la busta della torba però, per hobby analizzo il terreno di ogni pianta che ho nel balcone quindi dovrei analizzare (approssimativamente) per trovare i valori
Wolota
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 06/06/2017, 20:11
Titolo: Weed
Coltivatore: 03 lug 1997
Nome: Zac

Re: inizio dell'esteate e problemi con la dionea..

Messaggioda picol » 12/06/2017, 22:49

Da come scrivi mi fa venire in mente un qualche fungo che ha colpito il rizoma. Di torbe ce ne sono tante e purtroppo non tutte sono valide, anche i valori sono da prendere con le pinzette: io mi sto trovando molto bene con una torba che generalmente non e' giudicata molto bene. Il muschio finche' non e' infestante non crea problemi. In teoria la dionaea si puo' coltivare in serra, in tanti lo fanno, ma forse essendo piccola crea un qualche problema, ma non usandola non saprei dirti di piu', secondo me hai fatto bene a spostarle fuori.
Che acqua usi? Se riesci inserisci una qualche foto.
Assume, sometimes you are the pidgeon, but sometimes you are the statue...
Avatar utente
picol
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 2026
Iscritto il: 18/04/2010, 18:38
Località: 0536 (MO)
Coltivatore: 26 apr 2009
Nome: fabio

Re: inizio dell'esteate e problemi con la dionea..

Messaggioda Wolota » 29/06/2017, 14:05

Scusate se non ho risposto, posto delle foto la situazione sta peggiorando, anche le foglie appena nate nella fase di completamento della trappola cominciano ad annerire.
Ecco qui le foto:

Ho studiato un po il fenomeno e in ordine accade questo

Nascita della plantula con leggere macchie marroni e giallastre sui lati estremi delle foglie

Immagine

Crescita della trappola finale, in questo caso la trappola è già formata ma comincia ad assumere un colore giallastro nella parte che comprende solo la trappola

Immagine

Immagine

Blocco della crescita della trappola e ne consegue l'annerimento

Immagine

Immagine

Se la trappola riesce a sopravvivere si apre del tutto senza aver preso alcuna "preda" e comincia ad annerire
Immagine

Trappola in fase di annerimento ne consegue l'apertura completa anche se non ha preso alcuna "preda" come citato qui sopra

Immagine


Queste sono le mie osservazioni, purtroppo non sono riuscito ad esaminare il terreno

la torba però se non ricordo male la presi da Leroy Merlin torba bionda e lo sfagno lo comprai a parte, la pianta prima di essere così produceva un sacco di trappole ma dopo l'arrivo dell'estate è accaduto questo, non so come sia potuto accadere, ho pensato fosse colpa dello sfagno che soffocava le radici, e quindi ne ho tolto un po dai vasi, cosa può essere accaduto? :cry: :cry: :cry:
Wolota
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 06/06/2017, 20:11
Titolo: Weed
Coltivatore: 03 lug 1997
Nome: Zac

Re: inizio dell'esteate e problemi con la dionea..

Messaggioda Paolo CPI » 05/07/2017, 9:39

Quante ore di luce (sole diretto!!) prende al giorno?
La pianta sembra debole soprattutto perchè carente di luce, poi una torba presa da LM potrebbe non essere il massimo.
Quindi prima cosa sole, sole e sole e se nel frattempo riesci a procurarti una torba acida di sfagno migliore allora rinvasa prima possibile.
Avatar utente
Paolo CPI
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 1708
Iscritto il: 28/02/2011, 10:30
Località: Trentino
Medals: 1
Secondo classificato (1)
Titolo: DR. GreenHOUSE
Nome: Paolo


Torna a Dionaea

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti