Benvenuto su Carnivorous Plants Italia. Se vuoi avere accesso completo, registrati cliccando qui.

Sono ancora salvabili?

Sono ancora salvabili?

Messaggioda PlutoM4 » 11/03/2018, 18:53

Ciao a tutti, ho due Nepenthes prese l'anno scorso in primavera, ma adesso sono in queste condizioni:

Immagine Immagine Immagine

Forse durante l'estate le ho un po' trascurate e non le ho nebulizzate abbastanza, prendevano sole diretto solo nelle prime ore della mattina. Adesso non le foglie non sono più verdi e sembrano secche, c'è ancora speranza secondo voi? :(
PlutoM4
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 11/03/2018, 18:42
Nome: Vincenzo

Condividi su:

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Google+ Google+

Re: Sono ancora salvabili?

Messaggioda picol » 11/03/2018, 19:15

Quelle piante purtroppo sono morte, c'e' forse una qualche speranza se c'e' un pollone basale (un punto di crescita) nella nepente piu' grande, ma dubito.
Assume, sometimes you are the pidgeon, but sometimes you are the statue...
Avatar utente
picol
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 2345
Iscritto il: 18/04/2010, 18:38
Località: 0536 (MO)
Coltivatore: 26 apr 2009
Nome: Fabio

Re: Sono ancora salvabili?

Messaggioda PlutoM4 » 11/03/2018, 19:21

picol ha scritto:Quelle piante purtroppo sono morte, c'e' forse una qualche speranza se c'e' un pollone basale (un punto di crescita) nella nepente piu' grande, ma dubito.


Grazie per la risposta picol, che mazzata.. :-(

Quindi butto la piccolina e con la grande? Dove potrei trovare questo pollone basale?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
PlutoM4
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 11/03/2018, 18:42
Nome: Vincenzo

Re: Sono ancora salvabili?

Messaggioda picol » 11/03/2018, 20:09

E' praticamente un'altra pianta che cresce di fianco alla principale, e' una spiegazione moooolto semplificata. Lo vedi a livello del terreno, le nepenti tendono a farli. Le hai rinvasate tu? Se si che cosa hai usato?
Assume, sometimes you are the pidgeon, but sometimes you are the statue...
Avatar utente
picol
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 2345
Iscritto il: 18/04/2010, 18:38
Località: 0536 (MO)
Coltivatore: 26 apr 2009
Nome: Fabio

Re: Sono ancora salvabili?

Messaggioda PlutoM4 » 11/03/2018, 20:12

picol ha scritto:E' praticamente un'altra pianta che cresce di fianco alla principale, e' una spiegazione moooolto semplificata. Lo vedi a livello del terreno, le nepenti tendono a farli. Le hai rinvasate tu? Se si che cosa hai usato?


La nepenthes grande no, non è stata rinvasata dall’acquisto. La piccolina l’avevo rinvasata subito dopo l’acqusito solo con torba di sfagno perchè non trovavo la perlite, poi rinvasata nuovamente con torba di sfagno e perlite un mesetto fa..


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
PlutoM4
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 11/03/2018, 18:42
Nome: Vincenzo

Re: Sono ancora salvabili?

Messaggioda picol » 11/03/2018, 20:53

Ok allora. Quello non e' un problema di mancanza di nebulizzazione, considera che avrebbero bisogno di umidita' ambientale costante, ottenibile in un terrario oppure (in maniera minore) posizionando la pianta sopra un contenitore con dell' acqua. Le nepenti andrebbero tenute col substrato umido e non fradicio come per sarracenia ecc, puoi anche usare il sottovaso ma sarebbe meglio non far ristagnare l'acqua.
Assume, sometimes you are the pidgeon, but sometimes you are the statue...
Avatar utente
picol
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 2345
Iscritto il: 18/04/2010, 18:38
Località: 0536 (MO)
Coltivatore: 26 apr 2009
Nome: Fabio

Re: Sono ancora salvabili?

Messaggioda PlutoM4 » 11/03/2018, 20:56

picol ha scritto:Ok allora. Quello non e' un problema di mancanza di nebulizzazione, considera che avrebbero bisogno di umidita' ambientale costante, ottenibile in un terrario oppure (in maniera minore) posizionando la pianta sopra un contenitore con dell' acqua. Le nepenti andrebbero tenute col substrato umido e non fradicio come per sarracenia ecc, puoi anche usare il sottovaso ma sarebbe meglio non far ristagnare l'acqua.


Perfetto, grazie!

Ma secondo te perchè sono morte? Substrato non adeguato? Troppo sole diretto?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
PlutoM4
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 11/03/2018, 18:42
Nome: Vincenzo

Re: Sono ancora salvabili?

Messaggioda picol » 12/03/2018, 7:15

Le cause possono essere varie, dal troppo sole alla troppa o poca acqua, poca umidita', ecc ecc.
Assume, sometimes you are the pidgeon, but sometimes you are the statue...
Avatar utente
picol
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 2345
Iscritto il: 18/04/2010, 18:38
Località: 0536 (MO)
Coltivatore: 26 apr 2009
Nome: Fabio

Re: Sono ancora salvabili?

Messaggioda egiziano » 12/03/2018, 14:11

Come e dove le hai tenute nel periodo invernale?
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1920
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Sono ancora salvabili?

Messaggioda PlutoM4 » 12/03/2018, 15:04

egiziano ha scritto:Come e dove le hai tenute nel periodo invernale?
Egiziano.


Ciao Egiziano, in inverno le ho tenute fuori in balcone, dando acqua (dal rubinetto) dall’alto ogni tanto. Anche In estate le ho tenute fuori, prendevano sole nelle prime ore della mattina non innaffiandole spesso a dire il vero.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
PlutoM4
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 11/03/2018, 18:42
Nome: Vincenzo

Re: Sono ancora salvabili?

Messaggioda egiziano » 12/03/2018, 15:38

A meno che tu abiti in sicilia, le piante sono morte per il freddo. Le nepenthes, sono piante tropicali e amano temperature calde tutto l'anno. Tenendole fuori al freddo, non hanno resistito, dovevi tenerle in casa, vicino ad una finestra molto luminosa.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1920
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Sono ancora salvabili?

Messaggioda PlutoM4 » 12/03/2018, 15:40

egiziano ha scritto:A meno che tu abiti in sicilia, le piante sono morte per il freddo. Le nepenthes, sono piante tropicali e amano temperature calde tutto l'anno. Tenendole fuori al freddo, non hanno resistito, dovevi tenerle in casa, vicino ad una finestra molto luminosa.
Egiziano.


Abito in Sardegna ma quest’inverno è stato comunque abbastanza freddo e umido.

Per le innaffiature invece? Vanno bene le vaporizzazioni e il contenitore pieno d’acqua sotto?

Grazie anche a te per la dritta, proverò a fare di meglio... :-)


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
PlutoM4
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 11/03/2018, 18:42
Nome: Vincenzo

Re: Sono ancora salvabili?

Messaggioda egiziano » 12/03/2018, 15:58

Anche in Sardegna, questo e' stato un inverno freddo per le piante, portale in casa, vicino ad una finestra a sud,l'acqua demineralizzata, nel sottovaso, turbine pochissima, mezzo cm. Giusto per mantenere la torba umida, e spruzzarla almeno 2 volte al giorno. Ma aspetta la primavera, prima di buttare tutto, per vedere se qualche pianta possa rinascere, ma sarà difficile.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1920
Iscritto il: 15/04/2010, 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Sono ancora salvabili?

Messaggioda PlutoM4 » 12/03/2018, 17:04

egiziano ha scritto:Anche in Sardegna, questo e' stato un inverno freddo per le piante, portale in casa, vicino ad una finestra a sud,l'acqua demineralizzata, nel sottovaso, turbine pochissima, mezzo cm. Giusto per mantenere la torba umida, e spruzzarla almeno 2 volte al giorno. Ma aspetta la primavera, prima di buttare tutto, per vedere se qualche pianta possa rinascere, ma sarà difficile.


Si sono già dentro un balcone chiuso a vetri da un mese e mezzo circa, le sto nebulizzando quasi sempre mattina e sera, stiamo a vedere tra un altro mese se risorge qualcosa...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
PlutoM4
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 11/03/2018, 18:42
Nome: Vincenzo


Torna a Domande generiche sulla coltivazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti