Benvenuto su Carnivorous Plants Italia. Se vuoi avere accesso completo, registrati cliccando qui.

Dionea Muscipula e Drosera Capensis sotto test invasivo

Dionea Muscipula e Drosera Capensis sotto test invasivo

Messaggioda Lorx » 11/04/2011, 14:03

Sarà  effettivamente nociva l'acqua di rubinetto?
Ecco che ho preso 2 clone come cavia.

Ho preso un piccolo clone di dionea muscipula e un altro di drosera capensis, piantate in 2 vasi diversi e con della buona torba di sfagno, entrambi in ottima salute, inizialmente innaffiati con acqua demineralizzata e piovana come faccio con tutte le mie piante.
In questo esperimento sto testando effettivamente l'acqua di rubinetto e gli eventuali danni che provoca.
Bene ora è da quando che è iniziato il risveglio (per la dionea) che le due piantine bevono solo acqua di rubinetto, 1 mese e mezzo abbondante.
Prima di dare loro dell'acqua, riempio due bottoglie di plastica con solo acqua di rubinetto, le lascio senza tappo a decantare per un giorno o pi๠in modo che il cloro evapori del tutto, solo minimo 24 ore dopo ho innaffiato le due piante solo riempiendo il sottovaso, mai da sopra.

Il risultato fino ad ora: le piante sono in ottima salute, la dionea inizialmente ha fatto trappole deformi ma penso sia al fatto del risveglio un pò tardato, adesso stanno crescendo sane e forti.
La drosera capensis è bellissima e rigogliosa, perfetta.

Scriverò aggiornamenti se siete interessati :P
Lorx
Utente
Utente
 
Messaggi: 87
Iscritto il: 19/01/2011, 23:20
Coltivatore: 24 set 2010

Condividi su:

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Google+ Google+

Re: Dionea Muscipula e Drosera Capensis sotto test invasivo

Messaggioda Er Biconzo » 11/04/2011, 14:12

Come scritto anche in varie schede sul Wikiplants (ad esempio quella sulla torba) l'acqua di rubinetto non danneggia direttamente le piante fino a quando la torba "tiene": la torba fa da filtro per tutte le schifezze, ma ovviamente, pi๠schifezze gli immetti e meno dura.
Quindi nell'imediatezza non noterai alcun effetto, ma a distanza di qualche tempo (6-9 mesi) sarai costretto a cambiare la torba dai vasi innaffiati con acqua di rubinetto perchè questa sarà  marcita prima di quella idratata con acqua daosmosi inversa.
E' ovvio che ogni acqua di rubinetto non è uguale all'altra, può esser pi๠o meno dura ed avere percentuali variabili di elementi disciolti (lasciando riposare ottieni purtroppo solo l'evaporazione del cloro), questo influirà  quindi sulla durata:alcune acque di rubinetto "sfondano" la torba già  dopo 2 mesi, altre ci impiegano un annetto.

tienici aggiornati, pi๠che altro sarà  un dato sulla tua acqua, perchè degli effetti generali dell'acqua di rubinetto ne siamo già  a conoscenza :)
Grazie
Gianluigi
Avatar utente
Er Biconzo
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 7802
Iscritto il: 23/03/2010, 20:24
Località: Albano Laziale (ROMA)
Medals: 1
Amministratore (1)
Titolo: The Doctor
Coltivatore: 19 feb 2002
Nome: Gianluigi

Re: Dionea Muscipula e Drosera Capensis sotto test invasivo

Messaggioda Federico » 11/04/2011, 14:19

Sono curioso del tuo esperimento, fai bene a testare, solo che l'acqua di rubinetto ha i suoi motivi per non essere utilizzata nella coltivazione delle piante carnivore...
Anche se la fai decantare ed eliminare il cloro, rimane sempre il calcio, quindi ti ritrovi sempre con un'acqua molto dura e un PH piuttosto alcalino che oltre risultare un veleno per le piante farà  marcire la torba in fretta e quindi siamo sempre punto e a capo...
Allora molto probabilmente le piante per un periodo forse anche piuttosto lungo reggeranno bene, ma una volta che tutto entra in circolo eh eh la vedo dura... comunque ormai testa, ogni esperimento è importante anche per rendersi conto... Buona coltivazione... :)
Regolare il corpo, regolare il respiro, regolare il cuore.
L'arte di nutrire la vita.

Growlist
Avatar utente
Federico
Collaboratore
Collaboratore
 
Messaggi: 620
Iscritto il: 03/12/2010, 23:08
Località: Sicilia
Medals: 1
Contributo al WP (1)
Coltivatore: 20 mar 2008

Re: Dionea Muscipula e Drosera Capensis sotto test invasivo

Messaggioda CarloC » 13/04/2011, 12:38

Dovresti cercare qualche dato sulla tua acqua di rubinetto perchè i valori di residuo fisso e durezza possono cambiare enormemente in base al luogo in cui abiti.

ad esempio dove abito io l'acqua ha residuo fisso a 180í‚°C molto basso, mi pare 39,6 mg/L (= 39,6 ppm, il residuo fisso è legato al contenuto di sali, idem per la conducibilità  specifica) e anche la durezza (legata al contenuto di ioni calcio e magnesio) è molto bassa (1,9í‚°F) valori che vanno pi๠che bene e infatti la uso da circa un'anno con ottimi risultati.

se invece provi con l'acqua di Pavia dove la durezza è molto alta (non ho altri dati ma sicuramente anche il residuo fisso è al di sopra dei 50 mg/L, valore solitamente considerato come limite) dubito che le piante durerebbero cosଠa lungo

edit: preciso che quasi sempre in italia l'acqua non va bene come spiegano tutte le guide sulla scelta dell'acqua, il mio caso è un'eccezione
Avatar utente
CarloC
Utente
Utente
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 10/04/2011, 10:44
Medals: 1
Contributo al WP (1)
Coltivatore: 0-10-2008
Nome: Carlo

Re: Dionea Muscipula e Drosera Capensis sotto test invasivo

Messaggioda Lorx » 16/04/2011, 14:27

Come faccio a misurare questi valori?
Lorx
Utente
Utente
 
Messaggi: 87
Iscritto il: 19/01/2011, 23:20
Coltivatore: 24 set 2010

Re: Dionea Muscipula e Drosera Capensis sotto test invasivo

Messaggioda CarloC » 16/04/2011, 18:46

Lorx ha scritto:Come faccio a misurare questi valori?


ti consiglio di cercare se sono stati già  misurati

le analisi fatte da un laboratorio costano troppo

l'unica misura che si possa fare in casa è la conducibilità  specifica però lo strumeno costa decisamente troppo,

credo esistano dei prodotti usati dagli appassionati di acquariofilia per stimare la concentrazione di alcune sostanze ma non mi sono mai informato (e adesso non ho tempo)
Avatar utente
CarloC
Utente
Utente
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 10/04/2011, 10:44
Medals: 1
Contributo al WP (1)
Coltivatore: 0-10-2008
Nome: Carlo

Re: Dionea Muscipula e Drosera Capensis sotto test invasivo

Messaggioda gio_mene » 16/04/2011, 19:05

CarloC ha scritto:Dovresti cercare qualche dato sulla tua acqua di rubinetto perchè i valori di residuo fisso e durezza possono cambiare enormemente in base al luogo in cui abiti.

ad esempio dove abito io l'acqua ha residuo fisso a 180í‚°C molto basso, mi pare 39,6 mg/L (= 39,6 ppm, il residuo fisso è legato al contenuto di sali, idem per la conducibilità  specifica) e anche la durezza (legata al contenuto di ioni calcio e magnesio) è molto bassa (1,9í‚°F) valori che vanno pi๠che bene e infatti la uso da circa un'anno con ottimi risultati.

se invece provi con l'acqua di Pavia dove la durezza è molto alta (non ho altri dati ma sicuramente anche il residuo fisso è al di sopra dei 50 mg/L, valore solitamente considerato come limite) dubito che le piante durerebbero cosଠa lungo

edit: preciso che quasi sempre in italia l'acqua non va bene come spiegano tutte le guide sulla scelta dell'acqua, il mio caso è un'eccezione


ma sei sicuro che sia veramente 1.9í‚°F? a me sembra veramente troppo bassa... ci credo che non ti da problemi! che fortuna!..XD




edit by ziobenny
Avatar utente
gio_mene
Utente
Utente
 
Messaggi: 441
Iscritto il: 21/10/2010, 15:16
Località: Bovolone (VR)
Medals: 1
Contributo al WP (1)
Coltivatore: 0- 0-2010
Nome: Giovanni

Re: Dionea Muscipula e Drosera Capensis sotto test invasivo

Messaggioda CarloC » 16/04/2011, 22:42

gio_mene ha scritto:
ma sei sicuro che sia veramente 1.9í‚°F? a me sembra veramente troppo bassa... ci credo che non ti da problemi! che culo!..XD

decisamente molto fortuna

anzi, ho pure sbagliato i dati nel primo post (andavo a memoria), la durezza totale è 1,70í‚°F e il residuo fisso è leggermente pi๠basso di quello che ho segnato
se non ci credete:
http://www.a2020.it/link/wp-content/upl ... 20_170.pdf (pagina 23)



edit by ziobenny
Avatar utente
CarloC
Utente
Utente
 
Messaggi: 466
Iscritto il: 10/04/2011, 10:44
Medals: 1
Contributo al WP (1)
Coltivatore: 0-10-2008
Nome: Carlo

Re: Dionea Muscipula e Drosera Capensis sotto test invasivo

Messaggioda Paolo2710 » 20/04/2011, 20:27

Per testare la durezza compri un test gh e kh per acquari -.- -.-
Paolo2710
Utente
Utente
 
Messaggi: 447
Iscritto il: 26/03/2011, 16:39
Località: Pistoia
Coltivatore: 0- 0-2007
Nome: Paolo

Re: Dionea Muscipula e Drosera Capensis sotto test invasivo

Messaggioda Lorx » 02/12/2011, 14:04

Le piante sono ancora vive e rigogliose.
Però ora comincio a darle acqua distillata come per le altre. :patpat: :asd:
Lorx
Utente
Utente
 
Messaggi: 87
Iscritto il: 19/01/2011, 23:20
Coltivatore: 24 set 2010

Re: Dionea Muscipula e Drosera Capensis sotto test invasivo

Messaggioda Wok » 08/12/2011, 17:10

Un test da provare sarebbe usare l'acqua piovana di città  o compagna e vedere se alla lunga risulta pessima come l'acqua del rubinetto oppure è una via di mezzo con l'acqua demineralizzata.
Lo farei io ma per il momento tento di far sopravvivere l'unica dionea che ho.
Ci sono solo due giorni all'anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l'altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere.
[Dalai Lama]

Growlist

All my plants 27/03/2013
Avatar utente
Wok
Utente
Utente
 
Messaggi: 1333
Iscritto il: 16/10/2011, 11:21
Località: Torino
Coltivatore: 15 ott 2011
Nome: Giuseppe

Re: Dionea Muscipula e Drosera Capensis sotto test invasivo

Messaggioda capensos » 08/12/2011, 17:31

Giuse l'acqua piovana è ottima per le piante carnivore, se vivi in città  magari scarta la prima che scende, se vivi in campagna sei a posto.
L'unca cosa è stare attenti che non si formino alghe nell'acqua raccolta mentre la si conserva.
Molti coltivatori usano da anni l'acqua piovana, devi solo valutare se hai voglia di raccoglierla quando cade :)

"squat is the way"
Avatar utente
capensos
Collaboratore
Collaboratore
 
Messaggi: 1415
Iscritto il: 31/03/2011, 8:43
Località: Ferrara
Medals: 2
Contributo al WP (1) Video Tutorial (1)
Coltivatore: 29 mar 2011
Nome: Giovanni

Re: Dionea Muscipula e Drosera Capensis sotto test invasivo

Messaggioda Wok » 08/12/2011, 18:10

Cosa intendi per "scartare la prima"?
Quando piove lascio un secchio fuori sul balcone, dopo 10' di pioggia butto l'acqua raccolta e tutta quella che raccolgo dopo va poi bene?
E come evito le alghe? Se poi metto l'acqua nelle bottiglie evito la formazione delle alghe?
Ci sono solo due giorni all'anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l'altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere.
[Dalai Lama]

Growlist

All my plants 27/03/2013
Avatar utente
Wok
Utente
Utente
 
Messaggi: 1333
Iscritto il: 16/10/2011, 11:21
Località: Torino
Coltivatore: 15 ott 2011
Nome: Giuseppe

Re: Dionea Muscipula e Drosera Capensis sotto test invasivo

Messaggioda Paolo2710 » 08/12/2011, 18:21

se l'acqua non è colpita dai raggi solari non ci nascono, dovresti usare per esempio i bidoni azzurri da ditta tessile, con il coperchio nero :ciaoo:
Quando ci lavoravo anni fa, ne avevamo a valanghe
Paolo2710
Utente
Utente
 
Messaggi: 447
Iscritto il: 26/03/2011, 16:39
Località: Pistoia
Coltivatore: 0- 0-2007
Nome: Paolo

Re: Dionea Muscipula e Drosera Capensis sotto test invasivo

Messaggioda Wok » 08/12/2011, 18:36

Perfetto allora! Alla prossima pioggia raccolgo l'acqua :ballo:
e fu cosଠche a Torino non piovve pià¹... :piango:
Ci sono solo due giorni all'anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama ieri, l'altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e, principalmente, vivere.
[Dalai Lama]

Growlist

All my plants 27/03/2013
Avatar utente
Wok
Utente
Utente
 
Messaggi: 1333
Iscritto il: 16/10/2011, 11:21
Località: Torino
Coltivatore: 15 ott 2011
Nome: Giuseppe

Prossimo

Torna a Le vostre esperienze, scoperte, esperimenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron