Benvenuto su Carnivorous Plants Italia. Se vuoi avere accesso completo, registrati cliccando qui.

Coltura in vitro

Coltura in vitro

Messaggioda nicolillo1 » 15/02/2011, 20:45

Avevo iniziato questo progetto Settembre scorso, scassando i ma**ni a Claudio e Simeth. :asd:
Poi era tutto saltato in aria a causa della professoressa di biologia che è stata ferma a lungo a causa di un problema alla schiena; altro problema era quello della camera sterile, che la prof diceva che la scuola non possedesse.
Oggi allora parlando col tecnico di laboratorio mi spiegava come avvenisse la cultura batterica quando mi menziona la cappa a flusso laminare. E allora io penso :" Ma allora la camera sterile ce l'hanno..". Cosଠad un mio amico (Utente BCP del forum) viene in mente il progetto della cultura in vitro. Cosଠnoi oggi glielo abbiamo riproposto, e all'ultima ora ci hanno dato accesso libero a tutti i laboratori. :asd:
Cosଠsono subito andato all'aula informatica a scaricare il medium indicato in questo sito:
http://encyclo.free.fr/pages/in_vitro.h ... Carnivores
Dopodichà© lo abbiamo stampato e fatto vedere e ci hanno confermato di avere tutto l'occorrente per prepararlo.
Adesso non ci resta che aspettare che le dionee si sveglino dal riposo e provare direttamente a fare delle prove su tessuto vegetale.

Se c'è qualcuno che capisce il francese che mi può dire come può avvenire la sterilizzazione del tessuto che io, non ho ben capito. E' comunque tutto spiegato il quel sito.
Ovviamente spero di riuscire a documentare tutto. :)

Grazie dell'attenzione :)
Immagine
Avatar utente
nicolillo1
Collaboratore
Collaboratore
 
Messaggi: 1273
Iscritto il: 25/03/2010, 22:16
Località: Falconara Marittima
Titolo: Don Nicolillo
Coltivatore: 22 mag 2009

Condividi su:

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Google+ Google+

Re: Cultura in vitro

Messaggioda ravaglione89 » 15/02/2011, 20:49

Simeth il francese lo sa abbastanza bene visto che è quasi costretto a parlarlo :asd: , quindi secondo me lui può aiutarti a tradurre quel che ti serve.

P.S. In bocca al lupo per l'esperimento e fateci sapere i risultati ^_^ .
Immagine
Avatar utente
ravaglione89
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 15/04/2010, 1:00
Località: Bagnacavallo
Medals: 1
Contributo al WP (1)
Coltivatore: 0- 0-2006
Nome: Francesco

Re: Cultura in vitro

Messaggioda abadei » 15/02/2011, 21:05

nicolillo1 ha scritto:Avevo iniziato questo progetto Settembre scorso, scassando i ma**ni a Claudio e Simeth. :asd:
Poi era tutto saltato in aria a causa della professoressa di biologia che è stata ferma a lungo a causa di un problema alla schiena; altro problema era quello della camera sterile, che la prof diceva che la scuola non possedesse.
Oggi allora parlando col tecnico di laboratorio mi spiegava come avvenisse la cultura batterica quando mi menziona la cappa a flusso laminare. E allora io penso :" Ma allora la camera sterile ce l'hanno..". Cosଠad un mio amico (Utente BCP del forum) viene in mente il progetto della cultura in vitro. Cosଠnoi oggi glielo abbiamo riproposto, e all'ultima ora ci hanno dato accesso libero a tutti i laboratori. :asd:
Cosଠsono subito andato all'aula informatica a scaricare il medium indicato in questo sito:
http://encyclo.free.fr/pages/in_vitro.h ... Carnivores
Dopodichà© lo abbiamo stampato e fatto vedere e ci hanno confermato di avere tutto l'occorrente per prepararlo.
Adesso non ci resta che aspettare che le dionee si sveglino dal riposo e provare direttamente a fare delle prove su tessuto vegetale.

Se c'è qualcuno che capisce il francese che mi può dire come può avvenire la sterilizzazione del tessuto che io, non ho ben capito. E' comunque tutto spiegato il quel sito.
Ovviamente spero di riuscire a documentare tutto. :)

Grazie dell'attenzione :)


ciao nicolinooo, noi in laboratorio lo sterilizziamo in autoclave, ma se vuoi puoi farlo anche a casa: prendi un vaso di vetro, ci versi il terreno liquido (con agar) e chiudi il vaso non completamente però (il coperchio deve traballare per intenderci). poi metti dello scoch a croce in modo da non far svitare ulteriormente il tappo. ricordati di non riempire il vaso fino all'orlo. Dopo aver fatto tutto ciò prendi una pentola a pressione metti sul fondo 2-3 bicchieri di acqua e inseriscici all'interno il vaso. chiudi la pentola e portala a pressione... quando è arrivata a pressione lasciala sul fuoco per 25 min. dopo questi 25 min apri la pentola a pressione (prima sfiatale altrimenti ti esplode in faccia) e chiudi il vaso energicamente...aprilo poi solo sotto cappa prima che si solidifichi l'agar

Alessandro
abadei
Utente
Utente
 
Messaggi: 221
Iscritto il: 23/11/2010, 18:39
Località: Rovato
Coltivatore: 0- 2-2007
Nome: Alessandro

Re: Cultura in vitro

Messaggioda nicolillo1 » 15/02/2011, 21:10

Sisi autoclave ce l'abbiamo.
Il problema era rivolto alla sterilizzazione dei tessuti. :)
Immagine
Avatar utente
nicolillo1
Collaboratore
Collaboratore
 
Messaggi: 1273
Iscritto il: 25/03/2010, 22:16
Località: Falconara Marittima
Titolo: Don Nicolillo
Coltivatore: 22 mag 2009

Re: Cultura in vitro

Messaggioda David » 17/02/2011, 18:42

puoi fare la sterilizzazione gassosa con la varecchina... si usa per le orchidee con ottimi risultati!
(se vedi ho già  postato il link qui viewtopic.php?f=38&t=2409)
"Avvicina la cucina e l' amore con sconsiderato abbandono" Dalai Lama

GROWLIST
Avatar utente
David
Collaboratore
Collaboratore
 
Messaggi: 1874
Iscritto il: 22/04/2010, 20:59
Località: Roma
Medals: 1
Contributo al WP (1)
Titolo: Nano da giardino
Coltivatore: 15 giu 2009
Nome: David

Re: Coltura in vitro

Messaggioda Er Biconzo » 17/02/2011, 19:31

Nicolଠti ho corretto il titolo....si dice coltura in vitro, non cultura (quest'ultima infatti se fosse in vitro sarebbe brutta cosa :P)
Avatar utente
Er Biconzo
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 7802
Iscritto il: 23/03/2010, 20:24
Località: Albano Laziale (ROMA)
Medals: 1
Amministratore (1)
Titolo: The Doctor
Coltivatore: 19 feb 2002
Nome: Gianluigi

Re: Coltura in vitro

Messaggioda nicolillo1 » 17/02/2011, 22:23

:asd:
Immagine
Avatar utente
nicolillo1
Collaboratore
Collaboratore
 
Messaggi: 1273
Iscritto il: 25/03/2010, 22:16
Località: Falconara Marittima
Titolo: Don Nicolillo
Coltivatore: 22 mag 2009

Re: Coltura in vitro

Messaggioda nicolillo1 » 25/02/2011, 21:30

Ragazzi, che devo dirvi. Meglio se abbandoniamo tutto.
Questa cosa è maledetta, e non scherzo.
La prima volta, la prof ha avuto problemi gravi alla schiena ed è stata ferma 3 mesi. Ora, l'assistente di laboratorio, l'unica in grado di gestire tutta la roba, si è spezzata la tibia in un incidente domestico e per quest'anno ha finito il suo mestiere. :(
Immagine
Avatar utente
nicolillo1
Collaboratore
Collaboratore
 
Messaggi: 1273
Iscritto il: 25/03/2010, 22:16
Località: Falconara Marittima
Titolo: Don Nicolillo
Coltivatore: 22 mag 2009


Torna a Le vostre esperienze, scoperte, esperimenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron