Benvenuto su Carnivorous Plants Italia. Se vuoi avere accesso completo, registrati cliccando qui.

Cephalotus e muffette strane

Cephalotus e muffette strane

Messaggioda Aglio » 01/01/2018, 19:57

Buonasera a tutti,
ho un piccolo Cephalotus che si sta riprendendo (molto lentamente) da vari stress di questa estate (principalmente fioritura....). Ad oggi la parte aerea è poca, da quattro punti di crescita siamo rimasti a uno solo, ma questo che ha solo 4 foglioline è verde e sta buttando molto lentamente nuove foglioline, anche se pare ancora debole e stressato. Ultimamente, sono apparse all'apice di alcune foglie delle macchioline bianche e sulla superficie del terreno è nata una muffa grigia che potrebbe essere Botrite ma nel caso non pare aver colonizzato ancora la pianta... Le macchie bianche mi fanno pensare però a un altro tipo di funghetto, che comunque pare non abbia fatto grandi danni, restano lì ma la pianta nonostante le abbia da un po' di tempo è comunque verde: o resiste bene o è viva solo apparentemente (che spero di no). Cosa mi consigliate di fare? Secondo voi può essere giusto fare un trattamento antifungino, anche preventivo? E nel caso con cosa e in che dosaggi?
Per conoscenza: non c'è nessun ceppo di Trichoderma nel suolo dove sta la pianta......
Grazie a tutti
Aglio
Utente
Utente
 
Messaggi: 114
Iscritto il: 10/02/2012, 12:13
Località: Firenze
Nome: Chiara

Condividi su:

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Google+ Google+

Re: Cephalotus e muffette strane

Messaggioda picol » 01/01/2018, 21:39

Per le chiazze bianche potrebbe trattarsi di oidio, si previene e combatte con nebulizzazioni di zolfo. Per la muffetta che cresce sul substrato potrebbe essere come hai scritto botrite, prova a raschiare la superficie e migliora la luce e la circolazione dell'aria. Con una pianta molto stressata come la tua non so se un trattamento antifungino possa creare ulteriori danni.
Assume, sometimes you are the pidgeon, but sometimes you are the statue...
Avatar utente
picol
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 2161
Iscritto il: 18/04/2010, 18:38
Località: 0536 (MO)
Coltivatore: 26 apr 2009
Nome: Fabio

Re: Cephalotus e muffette strane

Messaggioda Aglio » 01/01/2018, 21:57

Infatti, è lo stesso dubbio che ho io....
Non mi pare oidio, sono molto localizzate e dai contorni definiti e poco spugnose... tipo fruttificazioni del fungo.
Poi, le radici di quel punto di crescita stanno bene, bianchicce e vive....mentre gli altri punti mi sa che li ho persi, radici marroni e morte...
Sennò, unito al ricircolo di aria, qualche rimedio naturale contro la botrite esiste?
Aglio
Utente
Utente
 
Messaggi: 114
Iscritto il: 10/02/2012, 12:13
Località: Firenze
Nome: Chiara

Re: Cephalotus e muffette strane

Messaggioda picol » 01/01/2018, 22:14

Purtroppo per la botrite la miglior cura e' la prevenzione. Potrebbe anche essere una qualche altra muffa meno aggressiva, ogni tanto me ne cresce un pochino in un qualche vaso delle dionaee, ma non hanno mai creato problemi alle piante.
Assume, sometimes you are the pidgeon, but sometimes you are the statue...
Avatar utente
picol
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 2161
Iscritto il: 18/04/2010, 18:38
Località: 0536 (MO)
Coltivatore: 26 apr 2009
Nome: Fabio

Re: Cephalotus e muffette strane

Messaggioda Aglio » 01/01/2018, 22:29

picol ha scritto:...ogni tanto me ne cresce un pochino in un qualche vaso delle dionaee, ma non hanno mai creato problemi alle piante.


L'importante è quello, allora intanto elimino quella, per l'altra non saprei proprio... O.o :D
Aglio
Utente
Utente
 
Messaggi: 114
Iscritto il: 10/02/2012, 12:13
Località: Firenze
Nome: Chiara


Torna a Malattie ed altre insidie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron