Benvenuto su Carnivorous Plants Italia. Se vuoi avere accesso completo, registrati cliccando qui.

Giovane Darli in difficoltà

Giovane Darli in difficoltà

Messaggioda Pedro » 19/08/2013, 15:47

Allora la pianta viene tenuta in pieno sole come tutte le altre carnivore, prendono sole dalle 13 alle 16 circa diretto
e poi la sera dalle 19 al tramonto; sottovaso sempre colmo; però abbiamo notato che con la formazione dei nuovi ascidi la parte centrale del groviglio(le piante ci sn state date così ) ha cominciato a seccarsi...
Mi sono armato di forbicine ed ho cominciato a potare gli ascidi totalmente secchi(affinchè potesse arieggiare meglio la parte centrale); ma ho notato che il seccarsi si stà espandendo pure verso la parte esterna... cosa potrebbe essere??

Oramai la temperatura qui si è stabilizzata attorno ai 31-32 e di notte 21-22

allego le foto della zona centrale ; della parte in via di sviluppo(cerchiata) e una panoramica

p.s. sarebbe il caso di dividerle e sistemare il tutto ben benino?
Immagine Immagine Immagine
Avatar utente
Pedro
Utente
Utente
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 25/04/2013, 14:25
Località: Sardegna
Medals: 1
Primo classificato (1)
Coltivatore: 0- 6-2011
Nome: Pietro

Condividi su:

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Google+ Google+

Re: Giovane Darli in difficoltà

Messaggioda lalle » 19/08/2013, 16:35

Ciao Pedro,
quello che ti è successo potrebbe essere stato causato da una eccessiva esposizione al sole che in questo periodo è stato alquanto implacabile.
Il mio consiglio è quello di ripararla ed evitargli il sole diretto e vedere come reagisce.
Alla mia faccio prendere poco sole, dal pomeriggio fino a sera, vaso in terracotta, sottovaso alto quanto il vaso con acqua fino al bordo e tantissimo sfagno vegetante.
Avatar utente
lalle
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 1019
Iscritto il: 15/06/2011, 14:06
Località: Nichelino (TO)
Medals: 1
Terzo classificato (1)
Coltivatore: 05 mag 2011
Nome: Alessandro

Re: Giovane Darli in difficoltà

Messaggioda Pedro » 19/08/2013, 16:51

allora aumento l'altezza del sottovaso; quello che ha ora copre circa 3/5 del vaso(sempre ricolmo di acqua) ?
Avatar utente
Pedro
Utente
Utente
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 25/04/2013, 14:25
Località: Sardegna
Medals: 1
Primo classificato (1)
Coltivatore: 0- 6-2011
Nome: Pietro

Re: Giovane Darli in difficoltà

Messaggioda egiziano » 19/08/2013, 17:26

Si, anche io credo sia stato il troppo caldo,cerca di riparare un po di più la pianta,e alza il livello idrico.Quei punti di crescita belli verdi,fanno ben pensare che la pianta è ancora in buone condizioni. Rinvaserai solo alla prossima primavera,e potrai dividerle.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1932
Iscritto il: 15/04/2010, 13:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Giovane Darli in difficoltà

Messaggioda Pedro » 19/08/2013, 19:00

Grazie a tutti coloro che ci hanno risposto :)
L'abbiamo spostata in una zona leggermente più ombreggiata e durante lo spostamento abbiamo sentito odore di decomposizione provenire dal sottovaso, sicuramente qualche cadavere di vespa o apina che non avevamo visto.....

Lavato sottovaso e via;domani appena possiamo alziamo il livello idrico, cambiando il sottovaso
Avatar utente
Pedro
Utente
Utente
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 25/04/2013, 14:25
Località: Sardegna
Medals: 1
Primo classificato (1)
Coltivatore: 0- 6-2011
Nome: Pietro

Re: Giovane Darli in difficoltà

Messaggioda egiziano » 19/08/2013, 20:56

Pedro ha scritto:Grazie a tutti coloro che ci hanno risposto :)
L'abbiamo spostata in una zona leggermente più ombreggiata e durante lo spostamento abbiamo sentito odore di decomposizione provenire dal sottovaso, sicuramente qualche cadavere di vespa o apina che non avevamo visto.....

Lavato sottovaso e via;domani appena possiamo alziamo il livello idrico, cambiando il sottovaso

Se non sono troppo aggrovigliati,taglia tutti gli ascidi completamente secchi,arriverà più luce e il sole alla base,e potrebbe produrre altri punti di crescita, o stoloni, ma non tagliarli troppo in basso.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1932
Iscritto il: 15/04/2010, 13:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Giovane Darli in difficoltà

Messaggioda Pedro » 20/08/2013, 11:21

allora mentre stavo tagliando il secco come mi è stato detto, ho visto che alcuni ascidi sono cresciuti proprio sotto;verso il fondo del vaso e sono marci....
in sostanza,guardando la pianta ;ho tutto il lato destro verde e il lato sx secco o marcio (mi è sembrato vi vedere vari punti di crescita o piante differenti....;non sarà il caso veramente di dividerle(secondo me sono solo aggrovigliate tra di loro tramite gli ascidi) prima che tutto il vaso vada in malora?
Comunque da ieri sono messe in una zona schermata dai raggi diretti del sole
Avatar utente
Pedro
Utente
Utente
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 25/04/2013, 14:25
Località: Sardegna
Medals: 1
Primo classificato (1)
Coltivatore: 0- 6-2011
Nome: Pietro

Re: Giovane Darli in difficoltà

Messaggioda egiziano » 20/08/2013, 11:51

La darlingtonia. è una pianta che pur amando il sole diretto,forma gli ascidi più belli e alti,nelle stagioni intermedie,primavera ed autunno, (stagioni soleggiate,ma fresche). Visto che ormai l'autunno è alle porte e la pianta produrrà nuovi ascidi,e grandi,io non la travaserei,e non la dividerei. Aspetta l'inverno che la pianta si fermi e vada in riposo,poi la travasi, e la dividi. Sempre che non si vedano dei peggioramenti,altrimenti travasi subito.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1932
Iscritto il: 15/04/2010, 13:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Giovane Darli in difficoltà

Messaggioda Pedro » 17/09/2013, 18:21

Aggiornamento
La pianta(anche se erano almeno 4 nel vaso) oggi abbiamo deciso di svasarla e vedere un pò su 4 solo 1 era ancora viva, le altre erano belle che marce, probabilmente un cancro del rizoma visto come si erano fatti gli ascidi....
Speriamo che ora si riprenda al più presto
Avatar utente
Pedro
Utente
Utente
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 25/04/2013, 14:25
Località: Sardegna
Medals: 1
Primo classificato (1)
Coltivatore: 0- 6-2011
Nome: Pietro

Re: Giovane Darli in difficoltà

Messaggioda picol » 17/09/2013, 18:55

se ti ha preso il pythium e' grigia.... io ne ho perse due con questo simpaticone. Tempo fa ebbi l'occasione di parlare con Andrea Fontana, e mi disse che anche lui aveva avuto problemi col pythium e confermo' che la Darlingtonia e' difficile da salvare.
Assume, sometimes you are the pidgeon, but sometimes you are the statue...
Avatar utente
picol
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 2377
Iscritto il: 18/04/2010, 17:38
Località: 0536 (MO)
Coltivatore: 26 apr 2009
Nome: Fabio

Re: Giovane Darli in difficoltà

Messaggioda Pedro » 11/10/2013, 16:49

Nada da fare,sembrava si fosse ripresa 1 pò ed invece è morta..
Avatar utente
Pedro
Utente
Utente
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 25/04/2013, 14:25
Località: Sardegna
Medals: 1
Primo classificato (1)
Coltivatore: 0- 6-2011
Nome: Pietro


Torna a Darlingtonia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron