Benvenuto su Carnivorous Plants Italia. Se vuoi avere accesso completo, registrati cliccando qui.

Sfagno vivo con dionaee

Sfagno vivo con dionaee

Messaggioda tommicche77 » 27/03/2014, 9:36

Salve a tutti, ultimamente ho provato ad utilizzare sfagno vivo nei vasi della mia collezione di dionee. Anno scorso durante i rinvasi ho avvolto il colletto con un po di sfagno e sembra che le piante abbiano reagito bene al trattamento con un aspetto decisamente migliore rispetto ad altre dionee coltivate senza sfagno. Lo sfagno però non è che creasca tantissimo ma rimane localizzato soltanto al colletto nonostante abbia anche inserito alcuni stelli lontano dalla pianta. Visto che lo sfagno mi piace anche esteticamente vorrei sapere qual è il metodo migliore per farlo radicare? Utilizzo torba e perlite 50/50, devo fare uno strato superficiale di solo torba vagliata oppure facendo in questo modo mi riempio di alghe in superficie? Grazie



Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
Avatar utente
tommicche77
Utente
Utente
 
Messaggi: 134
Iscritto il: 08/08/2013, 8:26
Località: Firenze
Coltivatore: 0- 0-2008
Nome: Tommaso

Condividi su:

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Google+ Google+

Re: Sfagno vivo con dionaee

Messaggioda egiziano » 27/03/2014, 10:05

Lo sfagno vuole molta umidità per vivere,quindi molta acqua. Per farlo crescere, devi aumentare di molto il livello dell'acqua nel sottovaso, ma a discapito anche delle alghe.e altri muschi tipo quello che si trova nei vasetti dei garden.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1932
Iscritto il: 15/04/2010, 13:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Sfagno vivo con dionaee

Messaggioda tommicche77 » 27/03/2014, 10:23

Ho visto che in Francia tutti coltivano le dionee in vasi traboccanti di sfagno e l'effetto estetico mi piace, oltre a produrre dei benefici appurati.Quindi volevo creare lo stesso effetto con le mie piante...


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
Avatar utente
tommicche77
Utente
Utente
 
Messaggi: 134
Iscritto il: 08/08/2013, 8:26
Località: Firenze
Coltivatore: 0- 0-2008
Nome: Tommaso

Re: Sfagno vivo con dionaee

Messaggioda egiziano » 27/03/2014, 11:37

tommicche77 ha scritto:Ho visto che in Francia tutti coltivano le dionee in vasi traboccanti di sfagno e l'effetto estetico mi piace, oltre a produrre dei benefici appurati.Quindi volevo creare lo stesso effetto con le mie piante...
Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Si è bello.ma lo sfagno se vegeta, rischia anche di soffocare le piantine,se sono piccole.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1932
Iscritto il: 15/04/2010, 13:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Sfagno vivo con dionaee

Messaggioda Paolo CPI » 27/03/2014, 19:23

Anch'io lo metto in qualche vaso, soprattutto quello rosso che è molto più bello e meno invasivo (i ciuffi sono più corti).

Per farlo attecchire lo taglio molto molto corto , quasi sminuzzato, e lo adagio su un'ultimo strato di sola torba setacciata. Quest'ultimo strato può essere anche solo di 7-8 mm , quel tanto da creare una superficie omogenea che si presenterà più umida rispetto ad un mix torba/perlite.

In questo modo lo sfagno non si seccherà e tempo qualche settimana creerà un bel tappetino.

Paolo
Avatar utente
Paolo CPI
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 1739
Iscritto il: 28/02/2011, 9:30
Località: Trentino
Medals: 1
Secondo classificato (1)
Titolo: DR. GreenHOUSE
Nome: Paolo

Re: Sfagno vivo con dionaee

Messaggioda tommicche77 » 27/03/2014, 20:40

Grazie per le risposte! Un altra cosa, ho una sfagnera a "zattera" ma lo sfagno non è che viene su tanto bene, di contro ho per caso ritrovato un sacchetto chiuso con una rimanenza di sfagno imbevuto d'acqua ed ho notato che è un esplosione di rigogliositá!!!! Quindi pensavo se tenessi lo sfagno solo in acqua e non in sfagnera quanto può durare senza torba?


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
Avatar utente
tommicche77
Utente
Utente
 
Messaggi: 134
Iscritto il: 08/08/2013, 8:26
Località: Firenze
Coltivatore: 0- 0-2008
Nome: Tommaso

Re: Sfagno vivo con dionaee

Messaggioda Paolo CPI » 27/03/2014, 21:05

Può andare bene lo stesso, basta che il livello d'acqua non sia troppo alto in quanto la parte "sotto acqua" non crescerà, ma tenderà a a marcire.

Io uso un paio di vaschette con lo sfagno tenuto in questo modo, con il livello dell'acqua tenuto molto basso (meno di 1 cm) e costante da alcune bottiglie bucate molto in basso.
Per la "Riserva idrica" vedi qui

Paolo
Avatar utente
Paolo CPI
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 1739
Iscritto il: 28/02/2011, 9:30
Località: Trentino
Medals: 1
Secondo classificato (1)
Titolo: DR. GreenHOUSE
Nome: Paolo

Re: Sfagno vivo con dionaee

Messaggioda lalle » 28/03/2014, 9:17

egiziano ha scritto:Si è bello.ma lo sfagno se vegeta, rischia anche di soffocare le piantine,se sono piccole.
Egiziano.


Io uso sia quello vivo che quello reidratato.

Per quello vivo, come dice Egiziano, rischia di soffocare le piantine, ma se è bello rigoglioso anche quelle più grandi possono avere qualche problemino. Pertanto si deve tenere sotto controllo e sfoltirlo ogni tanto.
Per quanto riguarda il suo attecchimento ho notato che bene o male si "aggrappa" ovunque.....solo torba, torba e perlite ed anche sola perlite!

Quello reidratato invece non necessita di nessuna "manutenzione" e, come lo metti lo metti, rimane li tranquillo.

In entrambi i casi anche ho notato un certo giovamento nel senso che nei periodi più caldi lo sfagno riesce un pochettino a "mitigare" le alte temperature.

Alessandro
Avatar utente
lalle
Mod Leader
Mod Leader
 
Messaggi: 1019
Iscritto il: 15/06/2011, 14:06
Località: Nichelino (TO)
Medals: 1
Terzo classificato (1)
Coltivatore: 05 mag 2011
Nome: Alessandro


Torna a Sfagno

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron