Benvenuto su Carnivorous Plants Italia. Se vuoi avere accesso completo, registrati cliccando qui.

La mia prima X-Tina

La mia prima X-Tina

Messaggioda james » 30/07/2015, 13:48

Ciao a tutti,
ho preso qualche tempo fa una X-Tina in vivaio, finora è rimasta nel composto originale ma adesso volevo reinvasarla in un terreno più adatto.

Ammetto che è veramente un casino trovare informazioni chiare, ovunque in rete si trovano informazioni diverse, come se si parlasse di piante diverse. Per chi come me è all'inizio non è una bella cosa, si ha paura di fare solo danni.

Facendo "una media" di ciò che ho letto sia su questo forum sia in rete, ho recuperato dei componenti che credo vadano bene ( e comunque altre cose sono per me di difficile reperibilità ): della perlite, della vermiculite e della sabbia fine di quarzo ( per intenderci, quella per acquari ). Ho ovviamente anche la torba originale del vaso attuale.

Mi potete spiegare per cortesia chiaramente come miscelare il tutto? In quali parti devo miscelare i componenti? Devo poi mettere tutto l' "impasto" dentro il vaso così come viene miscelato oppure sul fondo del vaso devo lasciare un substrato differente ( es argilla espansa, solo vermiculite, etc ) e se sì quanto alto?

Vi ringrazio anticipatamente per l'aiuto!
james
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 16/07/2015, 7:53
Nome: luca

Condividi su:

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Google+ Google+

Re: La mia prima X-Tina

Messaggioda oberwil91 » 30/07/2015, 19:06

Non c'è un unico modo per coltivare le Pinguicule, c'è una certa discrezione del coltivatore, anche se con alcuni presupposti di base. Ci sono quelli che le coltivano in blocchetti di tufo, chi in composti minerali escludendo del tutto la torba... Io ti dico come ho fatto per la mia, magari sbagliando, ma finora è cresciuta senza problemi. Premettendo che la mia è gypsofila, ho fatto uno strato alla base di perlite/torba 70:30 al posto dell'argilla espansa per drenare bene, il resto del composto invece l'ho fatto con vermiculite-perlite-sabbia e pochissima torba...ovviamente tutto ad occhio, ma in percentuali saranno state circa 30%-30%,30% e 10 di torba (ma anche qualcosina in meno). L'importante è salvare le radici (peraltro cortissime) dai ristagni, quindi il substrato deve drenare bene.
Almeno questo è come, finora, la coltivo io.
Mario
oberwil91
Utente
Utente
 
Messaggi: 149
Iscritto il: 23/05/2015, 14:15
Coltivatore: 0- 0-2013
Nome: Mario

Re: La mia prima X-Tina

Messaggioda james » 31/07/2015, 9:38

Mille grazie per la gentile risposta!!!
james
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 16/07/2015, 7:53
Nome: luca


Torna a Pinguicula

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron