Benvenuto su Carnivorous Plants Italia. Se vuoi avere accesso completo, registrati cliccando qui.

Prima Cephalotus Follicularis

Prima Cephalotus Follicularis

Messaggioda Gothic » 18/04/2017 10:31

Ciao a tutti, in un garden ho acquistato la Cepahlotus Follicularis che vedete in foto.

A prima vista toglierei l'erbetta che ricopre tutto il vaso e quella che cresce alta con le punte verdi a pallina.
Siccome è il primo esemplare con cui ho a che fare gradirei consigli in generale tipo esposizione, quantità d'acqua...

Grazie!

18727
Gothic
Utente
Utente
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 24/11/2016 18:05
Nome: Federico

Condividi su:

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Google+ Google+

Re: Prima Cephalotus Follicularis

Messaggioda egiziano » 18/04/2017 14:41

Togli tutto quel muschio a piccoli ciuffetti, senza muovere la pianta, tieni il vasetto con 2 cm. di acqua nel sottovaso, e aspetta che si asciughi, poi rabbocchi altri 2 cm. puoi tenerlo fuori in pieno sole, e non ti preoccupare se all'inizio perderà qualche ascidio e foglie che si seccheranno, è il normale stress da cambiamento di posizione e coltivazione, poi si ripenderà.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1717
Iscritto il: 15/04/2010 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Prima Cephalotus Follicularis

Messaggioda Gothic » 18/04/2017 15:07

Grazie per i consigli!
Gothic
Utente
Utente
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 24/11/2016 18:05
Nome: Federico

Re: Prima Cephalotus Follicularis

Messaggioda Mr PC » 18/04/2017 23:25

Questo è il periodo migliore per rinvasarlo , procurati della sabbia di quarzo e fai un substrato composto da 70% sabbia e 30% tra perlite e torba ..Se ne hai metti dello sfagno intorno al colletto della pianta , gradirà ! :D
Immagine
Avatar utente
Mr PC
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 1643
Iscritto il: 22/03/2010 22:41
Località: Roma
Titolo: Mister
Coltivatore: 0- 6-2006
Nome: Luca

Re: Prima Cephalotus Follicularis

Messaggioda Gothic » 19/04/2017 16:19

Credevo fosse meglio evitare i rinvasi in questo periodo.
E se utilizzassi solo torba e perlite visto che potrei averle a disposizione?
Gothic
Utente
Utente
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 24/11/2016 18:05
Nome: Federico

Re: Prima Cephalotus Follicularis

Messaggioda Mr PC » 19/04/2017 16:57

Gothic ha scritto:Credevo fosse meglio evitare i rinvasi in questo periodo.
E se utilizzassi solo torba e perlite visto che potrei averle a disposizione?


può anche andar bene .. ma il cephalotus odia i rinvasi , quindi è sempre meglio utilizzare composti poco organici in modo da aumentare notevolmente i tempi di degradazione del substrato . Se riesci a procurarti della sabbia è meglio .. la puoi trovare in un qualsiasi negozio per animali , smorzo o vivaio specializzato ( l'importante è assicurarti che sia sabbia di Quarzo , inerte )
Immagine
Avatar utente
Mr PC
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 1643
Iscritto il: 22/03/2010 22:41
Località: Roma
Titolo: Mister
Coltivatore: 0- 6-2006
Nome: Luca

Re: Prima Cephalotus Follicularis

Messaggioda Gothic » 13/05/2017 12:59

Ad oggi senza aver rinvasato la Cephalotus si presenta cosi.

18749

Sembra avere una patina biancastra su alcune foglie e altre sono gialle, da quel che ho capito sembra Oidio.
L'acqua distillata la rabbocco solo quando finisce e sole diretto ne prende poco solo il pomeriggio.

Spero mi possiate consigliare. Grazie.
Gothic
Utente
Utente
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 24/11/2016 18:05
Nome: Federico

Re: Prima Cephalotus Follicularis

Messaggioda furna » 14/05/2017 14:55

Si è oidio .. e il cephalotus è in pessime condizioni .. trattalo con zolfo o altri prodotti adatti
Avatar utente
furna
Nuovo utente
Nuovo utente
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 25/09/2014 19:55
Coltivatore: 20 lug 1989
Nome: michele

Re: Prima Cephalotus Follicularis

Messaggioda Gothic » 14/05/2017 18:19

Grazie per la conferma! Che prodotto mi consigli di utilizzare? Esiste un rimedio naturale?
Gothic
Utente
Utente
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 24/11/2016 18:05
Nome: Federico

Re: Prima Cephalotus Follicularis

Messaggioda egiziano » 14/05/2017 18:36

Cerca anche di tenere la pianta sempre molto pulita, taglia tutte le parti secche e annerite, che portano solo marciume e malattie funginee, lo zolfo è naturale e non fa male alla pianta, ma agisci presto.Se puoi dagli più sole possibile con esposizione a sud,e molto arieggiato.
Egiziano.
Avatar utente
egiziano
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1717
Iscritto il: 15/04/2010 14:57
Località: Urbino (PU)
Coltivatore: 0- 0-2000

Re: Prima Cephalotus Follicularis

Messaggioda Gothic » 14/05/2017 20:27

Ho a portata di mano in formato polvere un fungicida chiamato "Verde Rame" , secondo voi potrei utilizzarlo?
Gothic
Utente
Utente
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 24/11/2016 18:05
Nome: Federico

Re: Prima Cephalotus Follicularis

Messaggioda Prompt » 15/05/2017 9:11

Il verde rame è meglio non utilizzarlo sulle carnivore, può dar luogo a minerali letali e innalzamento del PH del substarto, usa prodotti specifici per l'oidio anche chiamato mal bianco (ne esistono di diverse marche), inoltre il substrato consigliato da MrPC evita il proliferarsi di questa ed altre malattie fungine.


Prompt
"il mondo è pieno di meraviglie
siamo noi che non siamo più
capaci di meravigliarsi"
Avatar utente
Prompt
Webmaster
Webmaster
 
Messaggi: 1786
Iscritto il: 15/04/2010 15:50
Località: Roma
Medals: 2
Contributo al WP (1) Webmaster (1)
Nome: Gianni

Re: Prima Cephalotus Follicularis

Messaggioda Gothic » 16/05/2017 18:03

Ho tolto le foglie e gli ascidi secchi poi ho acquistato un funghicida spray della Flortis specifico per oidio (mal bianco).

L'ho spruzzato un paio di volte, tenendolo a distanza di una ventina di centimetri sulla pianta,sul terreno e un poco nell'acqua del sottovaso.

Se tutto dovesse andare bene, quanto tempo impiega la cephalotus per dare segni di ripresa?
Gothic
Utente
Utente
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 24/11/2016 18:05
Nome: Federico


Torna a Cephalotus

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti